Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, da Gianni replica alle polemiche: ‘Ognuno pensi a casa sua. Ricorso Rieti? Noif parlano chiaro’

Reggina, da Gianni replica alle polemiche: ‘Ognuno pensi a casa sua. Ricorso Rieti? Noif parlano chiaro’

Andrea Gianni, ospite di Reggina TV e Passione Amaranto, è tornato sulla vittoria a tavolino di Rieti. “E” stata – ha detto – una giornata surreale. Perde il calcio quando accadono questi inconvenienti.Fortunatamente ci sono stati degli ispettori di Lega e della Procura Federale scrupolosi che hanno interloquito con l’arbitro e hanno comunicato l’indisponibilità a poter giocare la partita per la posizione del tecnico della Berretti Pezzotti dopo aver concesso 45 minuti per regolarizzare la loro posizione”.

Il Rieti potrebbe sistemare la propria situazione societaria e ci si chiede se i laziali siano in grado di ricorrere : “Preannuncio di reclamo dovrebbero farlo subito, potrebbero fare un ricorso per evitare il punto di penalizzazione. Le Noif parlano chiaro: per svolgere una partita servono un allenatore e un medico abilitato. Le regole federali vanno studiate ed applicate”.

Gianni si è espresso anche su chi lotterà per vincere e sulle troppe polemiche attorno alla squadra amaranto da parte degli altri:”Tre-quattro squadre si contenderanno la vittoria del campionato. Bari e Ternana stanno tenendo il passo della Reggina. Quando si paventava potessimo giocare la squadra contro la Berretti del Rieti hanno iniziato a fare voli pindarici. Noi siamo parte lesa, abbiamo fatto un viaggio oneroso costato 15.000 euro. Quello che io lamento è che ognuno farebbe bene a pensare a casa sua. Se  la Ternana pareggia a Teramo non è colpa della Reggina”.