Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Rieti-Reggina, tifosi amaranto con il fiato sospeso: pronto vero e proprio esodo

Rieti-Reggina, tifosi amaranto con il fiato sospeso: pronto vero e proprio esodo

I tifosi della Reggina, a Rieti, vorrebbero giocare.  La voglia dei sostenitori amaranto è quella di veder giocare più volte la propria squadra e questo ingolosisce più di una possibile vittoria a tavolino.

Nel Lazio ci si sfida a colpi di comunicati  ed emerge che la vecchia proprietà sarebbe pronta a riprendersi la squadra e a pagare gli stipendi.  Comincia, però, a diventare difficile che ciò possa avvenire entro la settimana in corso.

Esiste la possibilità teorica che il Rieti, ammesso che si presentino uno staff tecnico e e medico, possa schierare la Berretti, evitare lo 0-0 a tavolino e rimandare i discorsi alla settimana successiva, evitando che si possa sprecare uno dei bonus della “non presentazione”.  A due, infatti, scatta l’esclusione dal campionato.

A Rieti sarebbe previsto un vero e proprio esodo da parte dei tifosi della Reggina.  La vicinanza con il nord e Roma, dove si trovano diverse roccaforti reggine, autorizza a credere che possa essere di gran lunga superata la cifra di 600 sostenitori visti a Potenza.

Sarebbero già tre i pullman pronti a partire carichi di tifosi, quando ancora se ne parla in maniera ipotetica.

La sfida, però, resta a rischio.