Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, i tifosi cantano per Toscano ed è un’investitura, ma lui si defila e lascia spazio alla squadra (VIDEO)

Reggina, i tifosi cantano per Toscano ed è un’investitura, ma lui si defila e lascia spazio alla squadra (VIDEO)

Per capire il rapporto di un professionista del calcio nella piazza in cui gioca può, a volte, essere utile valutare la considerazione che gli dà il tifo organizzato.

Da anni la politica della curva amaranto è quella di cantare “solo per la maglia”.  Nessun coro, infatti, negli ultimi anni è stato indirizzato a calciatori, dirigenti o allenatori, se non in casi eccezionali o per iniziativa che non era della parte più calda del tifo.

A Monopoli, invece, i 300 sostenitori reggini quando mancavano una ventina di minuti alla fine hanno cantato forte e chiaro un messaggio: “Toscano, uno di noi”.

Un’investitura vera e propria, alla luce di quella che è stata la politica degli ultras negli ultimi anni.

In piena partita, Toscano ha lanciato un timido saluto, preso come era da una fase concitata del match.  E chissà quanto gli avrà fatto piacere, considerato che lui è reggino e non fa mai nulla per non ricordarlo.

La scena si è rinnovata a fine partita. “Toscano uno di noi”, “Mimmo Toscano salta con noi” e lui stavolta ha potuto ringraziare in maniera più eclatante.

Tuttavia, il tecnico ha poi indicato la squadra, come a voler sottolineare, che sono loro da sostenere e lui fa solo parte di un gruppo.

Successivamente è partito il solito coro con i calciatori abbracciati che, dopo una vittoria, è sempre bello.