Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Toscano verso Pagani: ‘Non sottovalutiamo nessuno, mi piace quello che si è creato tra città e squadra’

Reggina, Toscano verso Pagani: ‘Non sottovalutiamo nessuno, mi piace quello che si è creato tra città e squadra’

Dopo aver affrontato la Ternana ed il Catania, la Reggina è pronta ad una trasferta come quella di Pagani che presenta diverse insidie, a partire dalla possibilità di sottovalutare un avversario che sta facendo bene.

Mimmo Toscano, però, si fida dei suoi”Questo campionato non ha partite facili. I miei ragazzi non sottovalutano un allenamento, figurarsi una sfida contro una squadra in salute che ha undici punti. Senza valori non si fanno undici punti. Siamo, inoltre, consapevoli del momento che stiamo attraversando e non vogliamo lasciare niente al caso, perché sappiamo di poter migliorare ancora”.

Il tecnico recupera Rubin, non Doumbia, Garufo e  Bertoncini. La partita contro il Catania ha dimostrato che gli amaranto hanno anima: “Puoi giocare bene o male, quella che fa la differenza è l’emozione che trasmetti e ricevi. In questo momento stiamo dando e ricevendo emozioni. Lo avverto dai ragazzi, mi piace questo connubio che si è creato tra città e squadra. Solo attraverso queste alchimie si possono fare risultati importanti. Mi piace andare sotto la curva a vedere l’entusiasmo, ma mi piace che l’ovazione se la prendono i miei ragazzi. Nel calcio vince una sola, però ho un gruppo di ragazzi che ha tracciato la strada giusta, adesso bisogna stare attenti alle curve pericolose e ai percorsi dove si può scivolare.”.

Curva pericolosa potrebbe essere proprio la trasferta di Pagani: ‘Tutte le partite – ha detto Toscano – possono essere pericolose. Se le approcci, anche durante la settimana, possono non esserlo. Ho, però, un gruppo di ragazzi intelligenti e conoscono l’importanza dello step che ci attende. Indipendentemente da quello che sarà il risultato, so che offriremo la consueta prestazione”.

Gli uomini di Erra sono reduci da due vittorie consecutive. “Per quello che ho visto in prime squadre – ha detto Toscano – hanno in ogni reparto gente di categoria. Potrebbe essere una partita sporca, così come fluida sotto il profilo del gioco. In entrambi i casi dovremo essere bravi ad affrontarla”.

Toscano rivela di non avere dubbi, ma non la formazione già chiara nella sua testa.