Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Catania, le pagelle. De Rose, un gigante

Reggina-Catania, le pagelle. De Rose, un gigante

GUARNA 6,5 – Solo un’incertezza regala qualche fantasma, per il resto è sempre sicuro e bravissimo con i piedi.

LOIACONO 6,5 – Bravo nell’anticipo e nel centellinare le maniere forti che gli valgono un giallo.

BLONDETT 6,5 – Sostituire Bertoncini è impresa difficile. Lui non lo fa rimpiangere, nel finale si adatta anche sull’esterno.

ROSSI 6,5 – Gioca molto sull’anticipo e sulla posizione per compensare un passo non fulmineo. Bravo ad anestetizzare gli avversari quasi sempre.

GARUFO 6.5 -Si fa male subito, ma fa in tempo ad essere decisivo con un assist.

(6′ ROLANDO 6,5 – Ottimo passo ed allungo, gli manca qualcosa rispetto a Garufo nella qualità delle giocate potenzialmente risolutive).

BIANCHI 6.5  – Non è al top della forma, ma gioca ugualmente una prova di grande intelligente favorito da un centrocampo avversario che non è certo velocissimo.

(67′ DE FRANCESCO – Dare palla a lui è come metterla in banco, nel frangente finale è stato facile accorgersene).

DE ROSE 7,5 – Cervello e cuore della Reggina di Toscano. La sua è una prova maiuscola.

BELLOMO 6,5 – Innesca l’azione del gol, ne sbaglia un paio. Ma quando uno con la sua classe resta dentro la partita come lui anche in fase di non possesso merita applausi, considerate le caratteristiche della categoria.

(77′ DENIS S.V.)

BRESCIANI 6,5 – Non sorprende più per la puntualità in fase difensiva e per la propulsione offensiva. Gioca novanta minuti a buon livello.

(77′ GASPARETTO 6 – Giganteggia sui palloni aerei. E’ potenzialmente un grande recupero)

REGINALDO 6,5  – Prezioso nel primo tempo, nel bloccare la palla e nel suggerire i compagni. Più suggeritore che rifinitore.

(46′ RIVAS 6,5 – Forza fisica e tecnica. E’ un ottimo innesto per la Reggina)

CORAZZA 7 – Pochi palloni toccati, un gol. Anzi due, dato che gliene annullano uno regolare.

TOSCANO 7 – Bravo nel gestire la partita, anche nella scelta di chiudersi alla fine.