Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Capuano si scaglia contro il dg Gianni: ‘Mi hanno ferito le sue parole’

Reggina, Capuano si scaglia contro il dg Gianni: ‘Mi hanno ferito le sue parole’

Eziolino Capuano, ad un certo punto, sembrava potesse essere un nome buono per il futuro della Reggina.

Il tecnico campano, reduce da una buona stagione a Rieti, aveva lavorato con il direttore generale nel Lazio e alla Sambenedettese.

Prontamente Andrea Gianni aveva smentito che la strada potesse essere percorribile, poiché aveva lasciato intendere che si cercavano altri profili.

Una sorta di offesa per Capuano che, nell’ambito di un’intervista rilasciata a Tuttomercatoweb, ha affrontato l’argomento dimostrando di essere stato infastidito dalle parole pronunciate.

Come al solito, in maniera condivisibile o meno, si è esposto senza peli sulla lingua.

“Mi hanno – ha detto –  ferito le parole delle dirigenza, reputavo Gianni una persona che non potesse mai comportarsi in quel modo. Ci ho lavorato due anni a San Benedetto e lo consideravo un amico. Non mi sono mai proposto per allenare, sono offese gratuite: non mi sono mai candidato per arrivare ad una panchina, le sue frasi mi hanno lasciato una ferita profondissima”.