Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, che fine ha fatto Paghera dopo il gran rifiuto di gennaio? La scelta, per ora, non ha pagato

Reggina, che fine ha fatto Paghera dopo il gran rifiuto di gennaio? La scelta, per ora, non ha pagato

La Reggina, è innegabile, non sta avendo il rendimento che ci si aspettava dopo la roboante campagna acquisti di gennaio.

Tuttavia, è ancora in lizza per accedere ai play off.

C’è chi, però, come Fabrizio Paghera dopo aver dato la disponibilità a trasferirsi in riva allo Stretto, ha preferito cedere alle lusinghe della Ternana.

Il rapporto privilegiato con il ds degli umbri, la possibilità di andare in una società solida come quella rossoverde e la prospettiva di giocare in una squadra senza penalizzazione gli hanno fatto dire “no” alla Reggina.

L’unico, di fatto, no ricevuto dalla società del presidente Gallo, non volendo considerare Aquilani e Cosenza che, per motivi familiari, ha detto che si sarebbe mosso da Lecce solo a fine stagione.

Paghera alla Ternana ha giocato 12 partite, fornendo un assist. Per il regista l’esperienza in Umbria, però, è stata un incubo per il rendimento della squadra.

Non vince infatti dallo scorso 27 dicembre e nelle ultime quattordici partite ha fatto solo sei punti.

La Ternana è sprofondata, dalle prime posizioni, al quattordicesimo, a quattro punti dai play off.

Al momento la scelta di Paghera non è stata vincente.