Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, ci prova anche Leonardi: ‘Amaranto forti come Juve Stabia e Catania’

Reggina, ci prova anche Leonardi: ‘Amaranto forti come Juve Stabia e Catania’

La Reggina è reduce da una giornata di campionato in cui ha dovuto incassare la sconfitta di Rieti. Un ko arrivato dopo una settimana in cui il tecnico dei laziali Capuano si è speso in tante dichiarazioni di stima nei confronti della squadra di Drago.

Parole lusinghiere nei confronti del tecnico, paragoni con Cristiano Ronaldo per Bellomo e prospettive da Serie A per la forza della società.

Dichiarazioni che, forse casualmente e forse no, hanno anestetizzato la Reggina che contro avversari dallo scarso blasone fatica.

La Sicula Leonzio, per quanto ambiziosa e dotata di un proprietà fortissima, non può certo essere considerato un avversario di grande storia e nome.

Come dal Rieti, anche dai siciliani arrivano dichiarazioni di profonda stima verso la rosa amaranto.

Il giovane presidente bianconero Leonardi è stato chiaro ai microfoni di Tris Siracusa: ‘Dovremo aspettarli e farli sfogare. Come organico sono tra le prime quattro di tutta la Serie C, per me sono allo stessot livello di Juve Stabia e Catania. Vogliono fare i play off a tutti i costi, per noi sarà la gara più difficile di tuttte”.

E’ innegabile come la Reggina abbia una rosa fortissima grazie agli sforzi del presidente Gallo, ma al momento in campo non si è vista la superiorità che tutti gli accreditano.

 

Reggina, che fine ha fatto Paghera dopo il gran rifiuto di gennaio? La scelta, per ora, non ha pagato