Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Strambelli: ‘Che emozione fare gol sotto la Sud, Reggio la mia scelta giusta’

Reggina, Strambelli: ‘Che emozione fare gol sotto la Sud, Reggio la mia scelta giusta’

Nicola Strambelli ha messo una doppia firma su un’edizione storica di una classica come Reggina-Catania.

Una prova maiuscola quella degli amaranto, anche a giudizio dell’attaccante: “Abbiamo avuto più tempo per prepararla e siamo arrivati al top”.

Lo ha detto da ospite della trasmissione Momenti Amaranto di Video Touring.

Inversione di tendenza rispetto alla fase di difficoltà in cui gli amaranto apparivano. “Siamo pur sempre una squadra fatta da tanti giocatori nuovi arrivati a gennaio. Prima del Catania  siamo andati a Francavilla su un campo dove non si poteva giocare, a Pagani idem. Aver fatto gol alla prima occasione ci ha aiutato molto
Domenica ci siamo divertiti molto ed è quello che vogliamo dare ai tifosi”.

“Sappiamo – prosegue Strambelli – che da gennaio gli obiettivi sono cambiati. Conosciamo la gente di Reggio, questa città ha fatto la Serie A e sapevamo che facendo bene lo stadio si sarebbe riempito”.

Bellissimo il secondo gol, ma bello anche il primo perché arrivato sotto la Sud.

“A livello emozionale – rivela –  calcistico non mi è mai capitato di provare qualcosa come il primo gol sotto la curva. Sono contento di essere venuto qua e sono convinto di aver fatto la scelta giusta”.

C’è curiosità per conoscere la natura delle celebrazioni del secondo gol.
“Il trenino – rivela – è la mia esultanza. Mi piace tanto, domenica era il momento giusto per rifarla. Non la faccio per mancare di rispetto qualcuno, spero di farla tante volte”.

Strambelli parla di Drago, Gallo, del gruppo e del suo futuro: “È un gruppo di bravi ragazzi. Il nostro leader è il gruppo. Con il mister è servito un periodo di conoscenza, ma ci troviamo molto bene. Il presidente è un vincente e vuole trasmettercelo. Quello che ci ha detto prima del Catania? Non si dice (ride ndr). Ho ancora un anno di contratto e credo in questo progetto’.