Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Ancelotti: ‘Spero la Reggina torni in Serie A, c’è bisogno del calcio emozionale’

Ancelotti: ‘Spero la Reggina torni in Serie A, c’è bisogno del calcio emozionale’

Carlo Ancelotti non ha bisogno di presentazioni.  Con la Reggina non ci ha mai praticamente avuto a che fare, se non da avversario.

E il Granillo che ha conosciuto lui era un’autentica bolgia che faceva effetto persino a chi come lui è più volte arrivato sul tetto d’Europa e del mondo.

Oggi, un po’ a sorpresa, parlando della sua esperienza al sud da allenatore del Napoli ha citato il club amaranto.

“Sono – ha detto –  certamente intrigato dalla sfida di togliere lo scudetto alle squadre del nord, a livello sportivo il sud sta avendo difficoltà, il Napoli è paladino in questo, ma mi auguro anche Palermo o altre del passato come la Reggina possano tornare, c’è bisogno del calcio emozionale. Noi facciamo la nostra parte, speriamo ancora di più negli anni prossimi”.

Ancelotti, pochi mesi dopo, fa eco a Vincenzo Montella che si era espresso negli stessi termini.

Reggina, Montella: ‘Spero Reggio Calabria torni presto in Serie A, mancano le realtà importanti del sud’