Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, nella Juve Stabia tre ex: due subito in campo?

Reggina, nella Juve Stabia tre ex: due subito in campo?

Si è detto di quanto la Juve Stabia sia un avversario di caratura assoluta. La capolista del girone C rappresenta, per la Reggina, un Everest da scalare.

Oltre al tecnico Caserta, reggino, tifoso amaranto, ma non un ex; le vespe possono contare su tre ex.

In settimana Canotto ha dichiarato che ha voglia di far vedere alla sua ex squadra quanto si sia sbagliato nello scartarlo dopo tre stagioni a livello di settore giovanile.

Tuttavia, occorre sottolineare come della Reggina che, all’epoca, infranse i suoi sogni di adolescente, è rimasto ben poco considerati i ben due cambi societari e una rifondazione.

Canotto sarà una delle due spalle del centravanti Paponi. L’altro sarà un altro ex ed è Fabrizio Melara. In molti lo ricorderanno in amaranto ai tempi delle ultime apparizioni  nel campionato cadetto.

Chi, invece, non dovrebbe trovare spazio dal primo minuto è, invece, Mezavilla.

Il brasiliano, scambiato con Sandomenico in estate, in un primo momento sembrava potesse giocare titolare al posto di Troest al centro della difesa, ma al momento il giocatore favorito per occupare la posizione di centrale difensivo al posto del danese è Allievi.