Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Baclet: ‘Reggio Calabria ambiente bellissimo, conoscevo la storia e la tifoseria’

Reggina, Baclet: ‘Reggio Calabria ambiente bellissimo, conoscevo la storia e la tifoseria’

“Ero emozionato per l’esordio.  Ho preso la palla, l’ho scaricata per Sandomenico e so che gli piace sterzare, ha sterzato e ha messo una bellissima palla. Non potevo iniziare meglio- Questa squadra ha tanta qualità tra lui, Bellomo e Strambelli, qualcuno prima o poi ti mette sempre la palla giusta”.

Allen Baclet commenta così il suo esordio con gol in amaranto, prima di aggiungere: “A Reggio Calabria ho trovato un ambiente bellissimo. C’è grande entusiasmo,  quello che vedevo quando  venivo a giocare in Serie B quando c’era Bonazzoli. Sono contento che sta tornando l’entusiasmo, dobbiamo continuare così e far venire più gente possibile al Granillo che ci aiuti nel derby contro il Catanzaro”.

“Non è stato facile – prosegue –  lasciare Cosenza, perché ero molto legato. Poi ho scelto di venire qua, ho avuto problemi con la società, ma la mia testa ero qui. Conosco la storia del club e la tifoseria. Volevo venire qui, mi è sempre piaciuto sin da quando venivo da avversario”.

“Il presidente – conclude – è molto carico, quello che dice dobbiamo fare. Lui ci tiene tanto, ci proviamo. Nessuno se l’aspettava a Cosenza. Pensiamo prima andare più in alto possibile in classifica, sapendo che ci toglieranno sei punti”.