Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: a guardare i convocati gira la testa, le possibili scelte di Cevoli

Reggina: a guardare i convocati gira la testa, le possibili scelte di Cevoli

Baclet, Doumbia, Martiniello, Sandomenico, Strambelli, Tulissi, Ungaro, Viola.

Sono gli otto uomini offensivi che, domani, Roberto Cevoli potrebbe schierare contro il Monopoli. Scegliere modulo e uomini non sarà semplice e gira davvero la testa a vedere quanta scelta ci sia, considerata anche la squalifica di Tassi.

Per provare ad abbozzare una formazione titolare, che Cevoli, come al solito, sceglierà solo pochi minuti prima del riscaldamento pre-partita, bisogna concentrarsi su un altro reparto. Quello difensivo che é in emergenza. Solini è squalificato e all’organico manca un terzino sinistro, dato che Procopio non è ancora arrivato.

Solo tre centrali di ruolo, ragion per cui non è ipotizzabile che li si rischi tutti contemporaneamente in campo. Probabile ritorno alla difesa a quattro contro il 3-5-2 del Monopoli che all’andata fece male, ma che oggi deve fare i conti con una Reggina molto più forte.

Spazio a Kirwan a destra e forse a Seminara a sinistra, a meno che non si scelga di far giocare Salandria adattato come già avvenuto in questa stagione.

Centrali saranno Conson e Redolfi.   Davanti, invece, si sceglieranno due centrocampisti puri ed un uomo in grado di fare all’occorrenza la mezzala o il trequartista.

Zibert e De Falco potrebbero mantenere il posto, mentre la terza maglia se la giocano Strambelli e Bellomo.

Nel tridente, invece, certi di una maglia da titolare dovrebbero essere Doumbia e Baclet.  Tulissi e Sandomenico si giocano l’ultimo posto nell’undici.