Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Taibi: ‘Gallo mi ha commosso, Reggio può tornare dove merita, peccato per le penalizzazioni’

Reggina, Taibi: ‘Gallo mi ha commosso, Reggio può tornare dove merita, peccato per le penalizzazioni’

Massimo Taibi, ospite di Ten, ha parlato del mercato in corso e non solo.

Si parte dai complimenti per quanto é stato fatto.
“Siamo stati bravi tutti. Lo staff tecnico, i giocatori e la società. Pur attraversando un momento delicato siamo riusciti a fare quadrato e a superare momenti difficili. Le difficoltà ti aiutano a tirar fuori qualcosa in piú.  Luca Gallo e Vincenzo Iiriti si sono innamorati di Reggio per fortuna e lavorare con persone ambiziose ci ha dato nuova vita. Sono persone straordinariamente umili nella loro grandezza. Il presidente vuole tornare in Serie A, i presupposti d’investimento ci sono, ma parlerà il campo.

Gli amaranto attendono il bomber e saranno chiamati a fare degli tagli nella rosa che potrà avere solo 14 over.
“Con Baclet non abbiamo ancora concluso, manca ancora il nero su bianco. Ci muoveremo in uscita, purtroppo il discorso degli over ci porterà ad avere quattro sacrificati dalla rosa. Due li ho quasi sistemati. Vedremo le altre situazioni con Maritato che non sta bene dopo l’infortunio e un’altra scelta che potremo fare”.

Taibi rivela quasi una visione mistica del nuovo patron.
“Gallo mi ha commosso perché ho visto una luce, dopo che in questi mesi abbiamo fatto di tutto per tenerla in vita. La Reggina per me é qualcosa di più una squadra di calcio o un posto di lavoro. Con lui la Reggina può tornare dove era e l’entusiasmo sta già tornando. La gente sta vedendo che sono cose serie”.

Ci si chiede cosa sarebbe accaduto senza l’avvento di Gallo.
“Se fossimo rimasti come eravamo prima avremmo dovuto vendere i pezzi migliori per chiudere il campionato. La squadra ha avuto in difficoltà in mezzo al campo e per essere senza punta centrale dopo l’infortunio di Maritato. I nomi che abbiamo preso grazie a Gallo sono il massimo per la categoria”.

Per la fascia sinistra si cerca un terzino under, Procopio sembra essere il nome più caldo.
“Ho avuto un pour parler con il procuratore, ma il Sud Tirol non lo libera. Vedremo nei prossimi giorni se arriverà lui o un altro”.

L’allargamento delle promozioni con il ripristino della B a 22 dà chance di salto di categoria agli amaranto.

‘Non dimentichiamo le penalizzazioni che arriveranno. É anche vero che con la nuova proprietà e le ambizioni crescono. Il nostro obiettivo diventano i play off, quindi il decimo posto. Sono un terno al lotto, ma dobbiamo provarci”.