Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, é il momento dei tagli: le soluzioni possibili

Reggina, é il momento dei tagli: le soluzioni possibili

La firma di Allen Baclet, attesa per domani, farà arrivare a cinque i giocatori arrivati sullo Stretto in questa sessione di mercato
Si aggiunge a De Falco, Bellomo, Strambelli e Doumbia.
Cinque over di qualità che, però, attualmente non avrebbero spazio in rosa.
In Serie C il numero massimo di calciatori nati prima del 1996 può essere 14.
La Reggina ne ha 13 e dovrà liberare quattro caselle le far loro posto.
Zivkov é già fuori dai ranghi. L’altro candidato é Davide Petermann che, avendo un biennale, potrebbe anche partire in prestito.
A quel punto ne mancherebbero due e gli altri elementi chiamati ad andare fuori lista potrebbero essere Piergiuseppe Maritato che non sarà pronto prima di marzo dopo il grave infortunio.
Per l’altra casella si é ipotizzato la clamorosa esclusione di uno tra Viola e Ungaro.  Considerata, però, l’esclusione  di Maritato e l’importanza dell’attaccante di Taurianova nell’economia dello spogliatoio sembra una soluzione poco praticabile.  Lo stesso dicasi per l’ex Renate, pupillo di Cevoli e protagonista di una buona stagione.

Resta un’ultima soluzione: prendere un portiere under e mettere Licastro fuori lista. Taibi ha escluso l’arrivo di un portiere esperto, aggettivo forse superfluo ma indicativo.

Il ragazzo di Delianuova potrebbe andare a giocare con più continuità. Occorre però precisare che i portieri potrebbero entrare ed uscire dalla lista in qualsiasi momento, anche a calciomercato finito.

Per la fascia sinistra si cerca un terzino under per non avere ulteriori problemi.
Occorre ricordare che non é necessario cedere i giocatori fuori dalla lista, considerato che potrebbero restare in squadra pur non essendo utilizzabili.

Una spesa, però, sicuramente evitabile.