Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: paga Gallo, saldato anche Grassani e gli amaranto tornano al S.Agata

Reggina: paga Gallo, saldato anche Grassani e gli amaranto tornano al S.Agata

La Reggina vede scongiurato in maniera definitiva il pericolo fallimento.  L’istanza presentata dall’avvocato Grassani relativo al debito da centomila euro è stata ritirata dal legale bolognese.

Un assegno da più di centomila euro ha permesso di chiudere la partita con uno sforzo dell’imprenditore romano. A fare da intermediario nella vicenda è stato l’avvocato Iiriti, direttore generale della M&G holding.

L’avvocato reggino, braccio destro dell’imprenditore, può ormai essere considerato l’anello di congiunzione tra la Reggina e le altre attività imprenditoriali di Gallo.

Sono quasi quattrocentomila gli euro elargiti dall’imprenditore da quando è diventato il proprietario in pectore del club.

E’ atteso per il 10 il closing definitivo, considerato lo sforzo economico profuso dall’imprenditore  può essere considerata una mera formalità.

C’è, inoltre, un’intesa già raggiunta con l’imprenditore Girella, attuale gestore del S.Agata.

Gli amaranto potrebbero riprendere la preparazione proprio dai campi di Via delle Industrie.