Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, al via una settimana storica? Le manovre della possibile nuova società

Reggina, al via una settimana storica? Le manovre della possibile nuova società

“Se non vedo, non credo”. E’ più o  meno questo il pensiero di molti tifosi, scettici all’idea che qualcuno possa credere in Reggio Calabria e nella Reggina, quando quest’ultima era sull’orlo del baratro.

Questa potrebbe e dovrebbe essere la settimana in cui anche loro rischiano di essere smentiti dai fatti. Luca Gallo è pronto a cambiare la parabola discendente della storia amaranto, provando a rinvigorire i sogni sopiti da anni di delusioni.

Questa, infatti, è destinata ad essere la settimana del closing. Il silenzio che accompagnato gli ultimi giorni è stato, in realtà, caratterizzato da alcune manovre che certifica il fatto che probabilmente il capo della M&G Holding fa sul serio.

Si sa, ad esempio, che la nuova società è intenzionata a dotare la Reggina di una sede in pieno centro che, grazie a uffici, store e biglietteria, possa essere in grado di risolvere alcuni dei problemi logistici che hanno riguardato il club negli ultimi anni.

Sul fronte sportivo, invece, pare che niente della struttura sportiva sarà toccato almeno fino a giugno, quando si tireranno le somme e si capirà se il nuovo corso intenderà apportare dei cambiamenti.

Sul piano gestionale è, invece,è assai probabile che possa essere inserito all’intero dell’organigramma una figura destinata a fare da collante tra il club e la holding.  E in tal senso l’avvocato Iiriti, reggino di Bova e già direttore generale della M&g Holding, potrebbe essere ritenuto la figura idonea.