Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: sul mercato la strategia cambia anche in uscita? Tre situazioni in esame

Reggina: sul mercato la strategia cambia anche in uscita? Tre situazioni in esame

Nel mercato di gennaio la Reggina vedrà andare via diversi calciatori, soprattutto quelli che non hanno trovato spazio.

In lista di sbarco ci sono sicuramente Curto (di proprietà dell’Empoli), Emmausso (di proprietà del Genoa) e Zivkov (ha ancora sei mesi di contratto con gli amaranto).  Per loro il futuro sarà sicuramente lontano dallo Stretto.

E’ diversa la situazione poi per Navas (’98) e Ciavattini (’98), legati da contratti più lunghi con la Reggina.  Per entrambi potrebbero aprirsi le porte di un prestito che possa valorizzarli altrove.   L’arrivo dei nuovi arrivi potrebbe ulteriormente rendere meno probabile un loro utilizzo.

Le tre situazioni che, a questo punto, vanno valutate sono quelle relative ai tre prezzi pregiati della rosa con il maggior numero di richieste arrivate negli ultimi mesi.

Niko Kirwan ha avuto richieste dalla Serie B.  E’ un ’95 e con gli amaranto aveva firmato un annuale, con opzione di rinnovo fino al 2021 che la Reggina che eserciterà nei termini previsti.  Giocano da quarto o quinto ha dimostrato di essere un giocatore importante, molto più che da terzino.

Roberto Marino, invece, non ha fatto bene come lo scorso anno ma è destinato a crescere, ma tutti lo ricordano come tra i pochi a salvarsi nella grigia stagione passata. Ha diversi estimatori.

Poi c’è Leonardo Mastrippolito (classe 2000).   Erano loro quelli che, fossero rimaste le cose come prima, avrebbero dovuto rappresentare i gioielli da cedere a gennaio per finanziare il futuro.

La Reggina, con l’ormai probabile avvento della proprietà di Gallo, non ha alcuna necessità di fare cassa a tutti i costi.

Resta, tuttavia, l’esigenza comunque di garantirsi degli introiti, seppur solo a condizioni vantaggiose.

Ci si chiede, a questo punto, cosa accadrà con questi tre pezzi pregiati che sembravano destinati ad essere ceduti-