Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, parla G.Praticò: ‘Lavoriamo per pagare gli stipendi’

Reggina, parla G.Praticò: ‘Lavoriamo per pagare gli stipendi’

Rompe il silenzio la Reggina, intesa come società.

A parlare é il dirigente Giuseppe Praticò, figlio del presidente Mimmo.

“La Reggina – ha detto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport –  sta lavorando alacremente per dirimere la questione stipendi”.

L’obiettivo é pagarli, sebbene  i calciatori abbiano annunciato un possibile sciopero. Una presa di posizionamento inaspettata per la società secondo quanto rivelato.

“La squadra – ha evidenziato- conosce –  gli episodi che hanno portato a non poter pagare solo momentaneamente i loro stipendi”.

Praticò si é detto dispiaciuto per la presa di posizione dei calciatori che, pur avendone diritto, rischiano di creare pregiudizio al club, così come ritiene non veritieri e ingenerosi i riferimenti ad un ambiente inadatto.

‘ Il nostro obiettivo  – ha detto Praticò – è lavorare per trovare soluzioni e solo l’unità d’intenti puzrtare ai risultati che tutti ci auspichiamo”.

Poi spazio al caso Finworld: “Non sono ancora pubbliche le motivazioni e forse si disconosce l’iter procedurale della vicenda”.