Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Meteore amaranto: l’astro nasce del calcio italiano passato dalla Reggina, oggi gioca all’estero

Meteore amaranto: l’astro nasce del calcio italiano passato dalla Reggina, oggi gioca all’estero

Nato in Svezia, da padre rumeno e madre brasiliana, ma considerato astro nascente del calcio italiano. Inizia così la storia di un calciatore che a Reggio Calabria ci è stato solo per sei mesi, ma che quando arrivò sullo Stretto sembrava non aver mantenuto le promesse.

Nicolao Dumitru si era trasferito in Italia quando aveva sette anni, giusto il tempo per assicurarsi un passaporto tricolore, la possibilità di maturare nelle floride giovanili dell’Empoli e di guadagnarsi la chiamata del Napoli nel 2011, quando aveva solo vent’anni.

Dotato di grande forza fiscia (184 cm per 76 kg) e un passo da esterno, può giocare sia da centravanti che da attaccante.

Dai partenopei ha iniziato una lunga trafila in prestito: tornato prima all’Empoli, ha indossato le maglie di Ternana e Cittadella prima di vestirsi d’amaranto.

Era il gennaio 2014 quello in cui si sarebbe festeggiato un centenario in tono minore e che avrebbe anticipato una primavera che avrebbe riportato la Reggina in Serie C dopo vent’anni.

13 presenze e 2 reti.   Un anno sfortunato per lui come per tutta la squadra sebbene ebbe modo di dimostrare di saper fare gol come questo segnato contro il Varese.

Dopo l’esperienza sullo Stretto ha giocato in Grecia nel Veria, nel Latina, nel Nottigham Forrest e nell’Alcorcon.
Oggi, invece, milita nella Serie B spagnola con la maglia del Gimnastic di Tarragona.

Vedi anche le altre puntate di “Meteore Amaranto”:

Reggina: meteore amaranto, il portiere che non ha lasciato tracce, arrivato in Nazionale: la storia

Non convinse Mazzarri: in bacheca per lui due scudetti e due coppe

Reggina, meteore amaranto: doveva sfondare le reti, ma se ne andò presto: oggi protagonista nel calcio internazionale

Reggina – Meteore amaranto:  Julio Cesar gli negò la gloria, ora è finito in Svizzera

Giocava nella Reggina in B, ora c’è il Grande Fratello nel suo futuro

Reggina – Meteore amaranto: che fine ha fatto ‘il più grande talento mai passato dal S.Agata?’

Reggina, meteore amaranto: il triste epilogo della carriera di Mike Tullberg
Reggina – Meteore amaranto: c’è chi è finito nel campionato tailandese

Reggina: meteore amaranto: che fine hanno fatto quelli della D? I centrocampisti

Reggina, meteore amaranto: che fine hanno fatto quelli della D? Gli attaccanti
Reggina, meteore amaranto: che fine hanno fatto quelli della Serie D? Portieri e difesa

Reggina: meteore amaranto, gli eroi dimenticati del San Filippo
Meteore Amaranto – Dai sobborghi di Parigi alla Serie B con la Reggina
Reggina, Meteore amaranto: il Principe ‘dimenticato’ che ora allena in Belgio
Meteore alla Reggina – Non quell’Alvarez, ma l’altro: è diventato una stella