Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: dove le gerarchie sembrano ribaltate

Reggina: dove le gerarchie sembrano ribaltate

Ad inizio stagione si era detto quanto almeno sotto il profilo numerico la Reggina avesse una panchina lunga.

Tante scelte che avrebbero messo alla prova la capacità di gestione del gruppo di Roberto Cevoli.

C’erano, però, calciatori che, almeno inizialmente, sembravano essere avanti ad altri nelle gerarchie.

Due esempi su tutti:  Mastrippolito sembra aver scalzato Zivkov dalla posizione di titolare. Il serbo pur garantendo una buona fase offensiva, dà meno garanzie del giovanissimo prodotto del settore giovani.e

Considerato che la mossa vale anche l’impiego di un under, tra l’altro di proprietà,  Cevoli ha preso due piccioni con una fava.

Zibert, invece, pare aver scalzato Petermann.  Lo sloveno, arrivato l’ultimo giorno di mercato, viene preferito con costanza all’ex Sicula Leonzio.