Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: occhio ai numeri, è già il momento di guardarli

Reggina: occhio ai numeri, è già il momento di guardarli

Roberto Cevoli nel post gara di Reggina – Virtus Francavilla ha posto l’accento sul fatto che, fino ad ora, gli amaranto abbiano giocato solo una partita in casa. Quella con il Bisceglie e l’abbiano vinta.

Verità.  Però è anche vero che il calendario e l’avanzare del campionato non tiene conto o comprende il fatto che  la Reggina fino ad ora non abbia avuto il Granillo.

Sono sei le partite giocate e ben quattro sono partite “casalinghe”.  Il bottino, dopo il ko contro la Virtus Francavilla, torna perciò ad essere deficitario.  Inevitabile conseguenza del fatto che squadre buone come Monopoli e quella di Zavettieri siano avversari che, almeno tra le mura amiche, potevano essere fermati.

Ed è anche vero che la Reggina ha due gare in meno rispetto a tante squadre del campionato, ma è anche vero che bisognerà andare a Viterbo e Catanzaro.  Due gare quantomeno contro pronostico.

E, attenzione , perchè il prossimo avversario è la schiacciasassi Juve Stabia (sei vittorie in sei partite).