Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Catanzaro-Reggina: un derby con nuova rivalità

Catanzaro-Reggina: un derby con nuova rivalità

La premessa è d’obbligo: quello con il Catanzaro, per la Reggina, non è certo il derby con il Messina. E’ una sfida che non ha un’elevata pressione a livello di campanile.

Lo stesso, a dire il vero, si può dire per i giallorossi che conservano rivalità più accese come, ad esempio, quelle con Cosenza e Crotone.

Dall’anno scorso, però, è tornata una rivalità che si era trasformata in amicizia.  Un’autentica sciagura per chi, nel 1970, visse il periodo in cui il capoluogo venne assegnato a Catanzaro e i fatti che segnarono la rabbia di Reggio Calabria per quella decisione del Governo.

Ci furono tempi in cui la partita si doveva giocare in campo neutro e altri in cui si è addirittura sfiorato il gemellaggio.

Lo scorso anno, in occasione della gara di Coppa Italia, qualcosa si è rotto e sono partiti reciproci cori di insulto.

Adesso Catanzaro-Reggina è di nuovo derby.  Non il derby in assoluto, ma la sfida che mette di fronte le due squadre che hanno raggiunto i livelli più alti del calcio calabrese.

La partita prevista per sabato alle 18.30, rinviata per allerta meteo, potrebbe essere giocata domenica.