Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Emmausso: jolly in cerca di risolutezza

Reggina, Emmausso: jolly in cerca di risolutezza

La parte finale della sfida contro il Monopoli, oltre che per il terzo gol dei pugliesi, è diventata l’occasione per vedere la Reggina sotto un’altra veste.

Quella del 4-2-3-1 in cui Emmausso è stato impiegato come giocatore impiegato a ridosso della punta centrale Tassi.

Emmausso, dunque, si candida da essere il giocatore più eclettico della squadra, almeno per ciò che riguarda il fronte offensivo.

Sotto la gestione Cevoli lo si è visto fare il centravanti, l’esterno d’attacco, il trequartista e la seconda punta.

Segno evidente che ha qualità tecniche per disimpegnarsi da più parti.

Al ragazzo di proprietà del Genova che, complice l’infortunio di Maritato potrebbe trovare più spazio, si chiede una maggiore risolutezza nelle giocate.

Molte volte lo si nota tenere troppo il pallone o aver voglia di tentare la giocata, anche quando si rischia di non averne bisogno.

Dalla sua maturazione la Reggina e Cevoli potrebbero trarne grande beneficio.