Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, pari nel test contro la corazzata Catania

Reggina, pari nel test contro la corazzata Catania

Finisce 1-1 la sfida del Massimino tra il Catania e la Reggina.  Gli amaranto al cospetto di una squadra che non sa ancora se giocherà la Serie B o sarà la favorita la numero per vincere la Serie C tengono botta, dimostrando di avere buone qualità e capacità di soffrire contro un avversario dal tesso tecnico superiore a tutte le concorrenti di terza serie.

La squadra di Cevoli ha messo in mostra un altro lato delle proprie caratteristiche dimostrando di poter far valere buone qualità difensive e discreta capacità di ripartire in velocità contro avversari più quotati.

L’occasione è stata propizia per vedere la prima uscita degli ultimi arrivati Solini, Zibert e Tassi.   Gli amaranto, avanti con Franchini nel primo tempo, si fanno riprendere nella ripresa da Lodi su rigore.

CATANIA – REGGINA 1-1
Marcatori: 43’ Franchini, 65’ Lodi (R)

CATANIA: Pisseri, Esposito (46’ Aya), Scaglia, Bucoli (46’ Angiulli), Silvestri, Calapai (73’ Lovric), Barisic (46’ Manneh), Rizzo (65’ Vassallo), Brodic (46’ Marotta), Lodi, LLama (69’ Baraye) All. Sottil
REGGINA: Confente (66’ Vidovosek), Kirwan (46’ Ciavattini), Redolfi (46’ Conson), Solini (66’ Pogliano), Zivkov, (46’ Seminara) Zibert (66’ Mastrippolito), Bonetto, Franchini (46’ Marino), Tulissi (46’ Ungaro), Emmausso (46’ Sandomenico), Maritato (46’ Tassi) All. Cevoli
Arbitro: Santoro (Messina), Poma (Trapani), Cortese (Palermo)
Ammoniti: Marino
Recupero: 0’pt, 4’st