Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: la ciliegina di Taibi cerca riscatto per far felice Cevoli

Reggina: la ciliegina di Taibi cerca riscatto per far felice Cevoli

Massimo Taibi ha avuto modo di chiarire che la famosa ciliegina sulla torta Reggina non era un centravanti, ma un esterno d’attacco.

Magari uno che vedesse la porta, qualità che Cevoli ha richiesto in maniera chiara e netta.  Non servono dunque particolari sforzi per capire che Salvatore Sandomenico è un profilo sul quale c’è stata convergenza di idee tra la dirigenza sportiva e la guida tecnica.

Sandomenico sembrava irraggiungibile, costi alla mano, ma una serie di congiunzioni favorevoli ha permesso di portare a compimento una trattativa che ha portato a Reggio un calciatore che più volte ha raggiunto la doppia cifra pur non essendo un attaccante puro.

A Siracusa si è visto poco, ma è uno di quei giocatori che vive di fiammate in grado di risolvere le partite.  E’ un destro, ma preferisce giocare a sinistra in maniera tale da poter rientrare e far valere la sua prolificità.

Fino ad ora la cosa ha favorito Tulissi, ma c’è da giurare sul fatto che presto potrebbe diventare una scelta destinata a favorire il suo feeling con i gol.

Nelle ultime due stagioni ha un po’ fatto peggio di quanto era abituato a fare, dal suo riscatto passano molte speranze di fare un campionato d’avanguardia per la Reggina.