Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: non solo Bianchi, tanti ex di lusso (o meno) sono senza squadra

Reggina: non solo Bianchi, tanti ex di lusso (o meno) sono senza squadra

Rolando Bianchi è il sogno svanito di Massimo Taibi.  Il direttore sportivo avrebbe fatto carte false per riaverlo in squadra.

L’attaccante non ha sciolto le riserve rispetto alla possibilità di giocare in una categoria che non conosce come la Serie C.  Non lo ha fatto neanche con l’Albinoleffe che, per il momento, non è riuscita a convincerlo a giocare in terza serie, seppur vicino casa.

Il responsabile dell’area tecnica amaranto ha fatto sapere di non avere intenzione di attingere dagli svincolati e che ritiene la squadra completa. L’unica eccezione potrebbe essere l’ingaggio di Licastro.

In Serie C e B il mercato viene tenuto vivo dalla possibilità di tesserare dei calciatori che sono senza squadra.  Tra loro ci sono alcuni ex importanti.  Il nome più altisonante è quello del trentottenne portiere Ivan Pelizzoli.

E’ privo di contratto anche Paolo Baiocco, portiere a cui la Reggina deve la salvezza in B 2011-2012.

Altro giocatore importante per la Serie C è Valerio Foglio. L’esterno sinistro vanta tante presenze in Serie B, ma la sua ultima esperienza è stata alla Giana Erminio.

Chi, invece, sembra aver trovato squadra e sorprendentemente in Serie C è Giovanni La Camera.  Il centrocampista messinese, arrivato a Reggio nell’era Maurizi, sta per accordarsi per il Seregno secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport.   In cerca di sistemazione è anche Giovanni Giuffrida,  a Reggio nella seconda parte della scorsa stagione.

Ha chiuso la sua esperienza alla Triestina Carmelo Maesano ed ora aspetta una nuova avventura, così come il reggino (seppur non ex amaranto) Fabio Meduri. Entrambi hanno giocato con la casacca alabardata nella passata stagione.

Di Filippo è uno tra coloro i quali, a gennaio della passata stagione, venne coinvolto dalla rivoluzione messa in atta dalle parti del S.Agata.  Oggi, dopo sei mesi al Cuneo, è in attesa di un nuovo accordo.  Christian Silenzi, invece, dopo 20 presenze ed 1 rete  all’Olbia non è stato confermato.

Stesso destino per altri due calciatori protagonisti con la maglia della Reggina, ma in Serie  A e ormai diversi anni fa.    Riccardo Nardini, a 35 anni, aspetta una chiamata dopo l’esperienza alla Pistoiese.  Il difensore centrale Felice Piccolo (classe ’83), reduce da un campionato di vertice all’Alessandria, proverà a cogliere l’occasione giusta.