Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / La nuova serie D a trazione ‘reggina’ con Bari e due squadre di Messina

La nuova serie D a trazione ‘reggina’ con Bari e due squadre di Messina

Palmese, Cittanovese, Roccella e Locri.  Sono ben quattro le squadre della Città Metropolitana di Reggio Calabria che, nella prossima stagione calcistica, comporranno il nuovo girone I di Serie D.

Un campionato che, per buona parte, si disputerà in un raggio chilometrico piuttosto limitato. Basti considerare il fatto che è sufficiente superare lo Stretto per trovare altre due squadre: il Messina (quello vero) ed il Città di Messina.

I peloritani (quelli dell’Acr), fino a pochi giorni fa, erano i favoriti numeri uno per la vittoria del campionato, nonostante un’estate non troppo facile considerati i dissapori della piazza con la società che, ad un certo punto, aveva avuto la sciagurata idea di portare l’idolo di Reggio Calabria Ciccio Cozza sulla panchina peloritana.

Dopo la composizione dei gironi, però, si è scoperto che nel girone delle calabresi e siciliane ci è finito anche il super Bari di De Laurentiis fresco di rifondazione.

Una brutta notizia per chi voleva conquistare l’unico posto che vale la certezza della promozione (il primo),  bella per chi come Locri, Cittanova, Palmi e Roccella potrà fregiarsi di aver affrontato una piazza così blasonata del calcio italiano.