Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: Sciamanna fa pensare Cevoli e Taibi

Reggina: Sciamanna fa pensare Cevoli e Taibi

Tanta sfortuna, ma quattro gol che gli sono bastati a prendersi l’apprezzamento dei tifosi della Reggina.  Ad oggi Jacopo Sciamanna è uno dei pochi giocatori reduci dalla passata stagione e ancora presenti nella rosa a disposizione di Roberto Cevoli.

Jacopo Sciamanna  è nei pensieri di Cevoli e Taibi.   Il motivo? Quando Massimo Taibi sottintende che il mercato della Reggina è quasi chiuso in maniera assolutamente volontaria tira in ballo proprio l’attaccante.

Il motivo?  Il riferimento va principalmente alla possibilità di acquistare un bomber da doppia cifra abbondante, profondo conoscitore della categoria e in grado di fare la differenza nell’economia del campionato.

Si tratta di un colpo per cui i tempi non sono maturi, perché occorrerà che qualcuno della categoria di giocatori citati abbassi le pretese e per questo bisognerà avvicinarsi alla fine del mercato, quando anche squadre di categorie superiori potrebbero facilitare l’ingaggio dei propri esuberi con sensibili contributi sul salario.

Attenzione, però, basta dare un’occhiata all’organico amaranto per capire che, in quel caso, dovrebbe uscire una punta..  Con Viola in arrivo, a far parte della prima linea ci sarebbero Tulissi, Emmausso, Ungaro e Maritato.

C’è posto solo per un altro attaccante centrale e considerato che Sciamanna viene considerato più una seconda punta e si immagina che, per definizione, fatichi ad essere concepito come centravanti o esterno (ruolo in cui aveva iniziato, ma che forse non lo aggrada più).

Cevoli e Taibi, tuttavia, stanno facendo delle rifilessioni sul ragazzo.  Pare abbia una smisurata voglia di stare a Reggio nonostante le tante richieste che lo rendono un profilo facilmente piazzabile e le qualità sono innegabili.

Qualora dovessero essere convinti dal diretto interessato, potrebbero persino essere cestinate le idee di rimpiazzarlo con un profilo più “fisico”.