Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: alla scoperta di Stefano Ciavattini

Reggina: alla scoperta di Stefano Ciavattini

Stefano Ciavattini è un calciatore  che, soprattutto da giovanissimo, prometteva molto.   Giovane, in realtà, lo è ancora, ma il fatto che la Roma abbia deciso di farlo partire suggerisce che forse non lo ritiene all’altezza di poter diventare un giocatore che può tornare utile ai giallorossi.

Poco male per una Reggina che sta ad un livello decisamente inferiore.   Nell’ultima stagione è stato il capitano della formazione Primavera.   Ha giocato in maniera costante dopo che, soprattutto nella stagione precedente,  il suo posto da titolare era stato preso da Grossi.    ’98 come lui che, però, nella scorsa stagione è stato prestato alla Pro Vercelli.

Pur essendo ben strutturato (185 cm), non è un corazziere.   Chi lo ha visto crescere ritiene che la sua qualità principale sia quella di essere un calciatore bravo con i piedi, in grado di far partire l’azione dalle retrovie.

Spesso è stato affiancato da un calciatore fisico.  Ha giocato prevalentemente da centrale destro nella difesa a quattro.

Ha firmato un triennale e su di lui la Reggina ci punta molto.