Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: Cevoli, allenatore fuori dal ‘giro’ costretto a rimboccarsi le maniche

Reggina: Cevoli, allenatore fuori dal ‘giro’ costretto a rimboccarsi le maniche

Reggio Calabria, da calciatore, ha detto che per lui è stata la svolta e si augura possa esserlo anche da allenatore.
Roberto Cevoli sa che, in questa stagione, si gioca un’opportunità forse irripetibile.
Costruire un percorso con la Reggina potrebbe essere l’ultima opportunità per fare il salto di qualità come tecnico.

Un po’ come avvenuto da calciatore quando, ventisettenne, riuscì a trovare la B con gli amaranto.

La sua, fino al momento, è stata una carriera in chiaroscuro, forse più chiara che scura.

L’anno scorso ha fatto molto bene, pur la sua squadra essendo protagonista di un girone di ritorno non all’altezza di quello d’andata.

La stagione precedente, tuttavia, alla Civitanovese la sua avventura è durata solo 7 partite (per giunta da subentrato, dal 17 gennaio al 21 marzo). Era una Serie D in cui la squadra marchigiana si vedeva l’incasso delle partite sequestrato dall’ufficiale giudiziario e dove nessuno prendeva stipendi da mesi.

Non è durata molto la sua esperienza in Albania di tre anni fa, mentre molto bene aveva fatto con la Sanremese con cui aveva vinto il campionato di Eccellenza e la Coppa Italia dilettanti nel 2015-2016. Anche in quel caso fu costretto a scendere in basso per trovare una panchina.

Ancora prima non aveva avuto paura di rimboccarsi le maniche, non trovando squadra, finì ad allenare le giovanili  una squadra di Nanchino in Cina.

A Monza e con la Primavera della Reggina aveva fatto bene, dopo l’esordio zoppicante a Foligno.

Quello che colpisce è che, pur non avendo fatto grandi danni da allenatore, si tratti di un tecnico che ha sempre faticato a trovare collocazione.   Non sarà Mourinho, Allegri o Ancelotti, ma di certo c’è che c’è gente con curriculum peggiore del suo che trova panchina molto più facilmente.  Forse questo dato, paradossalmente, rappresenta una garanzia per i tifosi della Reggina.