Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Sant’Agata va in gestione all’outsider Girella, pronto a trattare con la società

Reggina – Sant’Agata va in gestione all’outsider Girella, pronto a trattare con la società

Il centro sportivo S.Agata sembrava destinato a finire in gestione alla famiglia Romeo.   Invece, alla fine, la spunta un outsider.    E’ Antonio Girella ad aver ricevuto la comunicazione di essersi aggiudicato il centro sportivo in gestione per un anno a sessantacinque mila euro più sedici per i beni immateriali della Reggina Calcio.

E’ stato proprio quest’aspetto la fare la differenza, poiché gli altri interessati non avevano dato alcun tipo di considerazione alla seconda parte del bando.

Attualmente Girella gestisce un impianto sportivo nella zona di Concessa e uno adiacente alla scuola Boccioni di Viale Calabria, utilizzato in maniera polivalente.

Stesso destino dovrebbe toccare al centro sportivo di Via delle Industrie, per il quale sarebbe allo studio la possibilità di installarvi  anche altre attività connesse allo sport (un centro medico specialistico? Un punto ristoro?). Alcuni campi potrebbero essere adibiti ad altri sport. Tutti interrogativi che presto potrebbero ricevere risposta.

Reggina: quale destino?

Nel bando è contenuta la richiesta del Sindaco Falcomatà di concedere a titolo oneroso almeno un campo alla Reggina.   Girella, stando alle logiche ed in attesa di una sua esposizione in merito,  dovrebbe sedersi attorno ad un tavolo con la famiglia Praticò e probabilmente si studierà una soluzione per trovare un accordo economico in base alle esigenze in fatto di spazi che verranno richiesti dalla maggiore compagine cittadina.

Il vecchio marchio, in possesso a soggetti terzi, non dovrebbe spostare gli equilibri per  il sodalizio amaranto  che ormai è l’unici ad avere il “nome Reggina” depositato in Figc e nessun altra potrà eventualmente fregiarsi dello stesso appellativo.