Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / La Reggina prende forma: il centrocampo è quasi al completo

La Reggina prende forma: il centrocampo è quasi al completo

Paradossi del mercato: la Reggina, di fatto, non ha neanche annunciato il nuovo allenatore, eppure per essere al 10 giugno si trova in fase decisamente avanzata nella costruzione della rosa, considerati i parametri e le tempistiche delle altre squadre di Serie C.

Tra chi è impegnato nei playoff e chi, invece, deve fare i conti con i problemi economici, gli amaranto stanno mettendo in mostra una certa tempestività.

Merito del lavoro di Massimo Taibi che, fino al momento, sta provando a mettere a frutto le sue abilità e le sue conoscenze.

In attesa che parli il campo (unico vero arbitro) si può evidenziare come, al momento, la Reggina abbia praticamente virtualmente chiuso le operazioni relative al centrocampo.

Dopo il rinnovo di Marino,  necessitano solo di firma altre operazioni come quelle che porteranno Salandria, Osuji e Franchini a Reggio.

Attualmente in organico c’è Mezavilla che, però, potrebbe trovare altra sistemazione.  Dopo la partenza del brasiliano si potrebbero aprire le porte per un altro over (conferma di Giuffrida o ritorno di Zib ert?) e per un altro under (Simonetti del Parma?).

Sei calciatori (sette se si considera il giovane Amato) per quelli che dovrebbero essere i tre posti da mediani nel 4-3-3 o comunque in un eventaule 3-5-2.

Tutti giocatori dinamici, segno che la Reggina sarà una squadra in grado  correre tanto.