Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: è iniziato il lavoro di Taibi, primi indizi di mercato

Reggina: è iniziato il lavoro di Taibi, primi indizi di mercato

La Reggina si è già tuffata nella prossima stagione. Massimo Taibi ha sottolineato in una recente intervista, come nonostante si trovasse senza squadra, abbia usato le ultime settimane per intraprendere discorsi con diverse società per capire quali calciatori potevano essere portati dalla A alla sua eventuale squadra di destinazione.

Quello che si sa è che i pochi giocatori sotto contratto per l’anno prossimo, i tanti in prestito destinati a tornare nelle rispettive squadre di appartenenza ed un cambio di allenatore sempre più probabile aprono alla prospettiva che la Reggina, per l’ennesima volta, negli ultimi mesi si presenterà ai nastri di partenza del prossimo campionato con un organico rivoluzionato.

Non è da escludere, però, che qualche giocatore non possa restare in amaranto, soprattutto tra i più giovani.   In particolare il nuovo ds gode di ottimi rapporti con Torino ed Atalanta.   Club con i quali ha militato anche da calciatore che, in molti casi, non hanno cambiato molto nell’organigramma.

I calciatori che provengono dai floridi settori giovanili nerazzurri sono  Cucchietti, Aurilleto, Gatti, Tulissi e Turrin.  Taibi sarebbe pronto a riabbracciare il portiere, ma prima serve che rinnovi il suo accordo coi piemontesi in scadenza attualmente nel 2019  e che nessuna società con ambizioni più elevate o di categoria superiore gli proponga il posto da titolare che avrebbe a Reggio Calabria.