Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Juve Stabia: per qualcuno sarà sicuramente l’ultima in amaranto, forse anche per altri

Reggina-Juve Stabia: per qualcuno sarà sicuramente l’ultima in amaranto, forse anche per altri

La Reggina si congeda dalla stagione 2018-2019 con una partita che potrebbe avere unica funzione di far mantenere il quarto posto alla Juve Stabia. Alle vespe manca un punto per la matematica (+3 sul Cosenza).

L’ultima esibizione al Granillo sarà l’occasione per un saluto ad Andrea Bianchimano, che a partire da luglio andrà in ritiro con il Perugia che lo ha acquistato a titolo definitivo.

Il bomber ha affrettato i tempi di recupero e riceverà il saluto del pubblico dopo due stagioni a Reggio Calabria (53 presenze e 12 reti).

Stesso destino sembra ormai toccare ad Agenore Maurizi  e non solo.

Gran parte della squadra, escluso qualcuno (Marino, Sciamanna e Sparacello), è in scadenza di contratto o pronta a far rientro nelle società d’appartenenza.

Qualcuno potrebbe restare, ma saranno molti a vedere il Granillo per l’ultima volta da calciatori amaranto.