Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Muro Reggina fino alla fine in trasferta, in casa della Sicula Leonzio altro risultato positivo

Muro Reggina fino alla fine in trasferta, in casa della Sicula Leonzio altro risultato positivo

La Reggina chiude la sua stagione esterna con un risultato positivo. Gli amaranto, già salvi e senza nulla da chiedere al campionato, fermano la marcia della Sicula Leonzio, chiamata a fare punti proseguire la propria marcia verso i play off.

Era l’occasione per Agenore Maurizi per mettere in campo chi aveva avuto meno minutaggio e tra questi c’erano Licastro schierato al posto al titolarissimo portiere Cucchietti e Provenzano.

E’ proprio il centrocampista, dopo dieci minuti, a creare un asse tutto palermitano che, a Lentini e non lontanissimo da casa, confeziona il vantaggio amaranto: bel movimento in profondità del mediano e zampata vincente dell’attaccante. La prima in campionato.

E’ il coronamento di una prima frazione che vede la Reggina continuare a disimpegnarsi con scioltezza lontano dal Granillo. Il palo colpito dall’attaccante è l’ennesimo segnale che la prima frazione è giusto che si concluda con il meritato vantaggio degli ospiti, seguiti da una cinquantina di tifosi.

La sfida, con il passare dei minuti, vede salire di tono gli uomini di Diana che a, a venti minuti dal termine, trovano il pareggio con un gran giocata di Bollino (Bravo a far centro con una girata mancina)

Nel finale la Sicula sembra avere più benzina, ma quando va vicina al bersaglio ci pensa Licastro a togliere dalla rete un imperioso colpo di testa dell’ex Gianola in proiezione offensiva.