Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Milan, futuro con proprietà americana e con un ‘calabrese’ regista dell’operazione?

Milan, futuro con proprietà americana e con un ‘calabrese’ regista dell’operazione?

Il Milan non sa cosa c’è nel suo futuro.  I debiti con il Fondo Elliot sembrano prefigurare un possibile divincolo dalla proprietà cinese e l’approdo sotto l’egida dell’ente creditizio.

A quel punto potrebbe aprirsi scenari che conducono verso l’acquisizione del club da parte di un magnate americano Stephen Ross, attuale proprietario dei Miami Dolphins e con un patrimonio stimato di oltre 12 miliardi di dollari.

Ross ha un braccio destro che si chiama Charlie Stillitano.  Un nome che tradisce le sue origini.

Come nel caso di Commisso, patron dei New York Cosmos, si tratta di un altro reggino che ha fatto fortuna negli Stati Uniti, sebbene Stillitano ci sia anche nato negli States.

E’ lui l’uomo designato a osservare gli sviluppi della questione Milan.

Nel mondo del calcio è conosciuto per essere il capo e proprietario della Relevent Sport , la società che si occupa di organizzare l’ICC.  La Champions amichevole estiva che si svolge negli Stati Uniti con le squadre europee e che muove diversi milioni di euro.

Qualora dovessero essere i margini per iniziare una trattativa sarebbe lui il regista.