Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, è giusta la valutazione per la vendita? L’altro caso in Serie C

Reggina, è giusta la valutazione per la vendita? L’altro caso in Serie C

Dopo l’annuncio di un incontro tra una possibile cordata di imprenditori, rappresentata da due emissari, ed il presidente Praticò la fantasia dei tifosi si è scatenata.

Stamattina è stata La Gazzettta dello Sport a fare una previsione su quella che potrebbe essere la richiesta della famiglia Praticò per cedere il pacchetto di maggioranza.

Si parla di una cifra tra i 2 ed i 2,5 mln da cui potrebbero essere stornate le eventuali pendenze, qualora ad offrirsi di pagarle siano gli eventuali nuovi proprietari.

Ma quanto costa una società di Serie C?  Il Vicenza che ha anche vinto una Coppa Italia è al centro di un fallimento programmato.

Chiunque volesse portare avanti il progetto sportivo biancorosso si troverebbe a dover pagare 1 milione di euro di debiti sportivi e partecipare ad un’asta indetta dal tribunale fallimentare la cui base è fissata a 1 milione e 500.000 euro.

Da mettere sul piatto delle valutazioni dei potenziali acquirenti c’è il fatto che rilevare la Reggina li potrebbe mettere in una posizione di privilegio riguardo a strutture come il S.Agata ed il Granillo, per le quali hanno chiesto ed ottenuto informazioni dal Sindaco.

Non è più in pericolo l’ autenticità della Reggina, dopo il decadimento della matricola della vecchia Reggina Calcio.