Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, senza Bianchimano è dura: il sogno quasi svanito di Maurizi e le soluzioni

Reggina, senza Bianchimano è dura: il sogno quasi svanito di Maurizi e le soluzioni

Alla fine potrebbe non farcela mai.   Agenore Maurizi  sin dall’inizio del campionato confidava di poter schierare una coppia di attaccanti composta da Andrea Bianchimano e Jacopo Sciamanna.

Il primo era la punta di diamante reduce dalla passata stagione, rimesso al centro del progetto dopo qualche incomprensione estiva.

L’altro, invece, il bomber da venti reti proveniente dalla Correggese.

L’infortunio dell’uno e poi quello dell’altro non hanno permesso di schierare quasi mai contemporaneamente i due attaccanti.

Ora che Sciamanna, dopo sei mesi, è quasi recuperato e candidato ad una maglia da titolare a Bisceglie.

E, salvo sorprese, dovrebbe essere lui a guidare l’attacco amaranto.

In corsa per affiancarlo ci sono Sparacello e Tulissi.