Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, è arrivata una ‘prima volta’ di Praticò

Reggina, è arrivata una ‘prima volta’ di Praticò

Quasi come un fulmine a ciel sereno, ieri sera, è arrivato il comunicato attraverso cui la Reggina comunicava di aver sollevato dall’incarico il coordinatore dell’area tecnica Salvatore Basile e di aver chiesto alla Lega Pro la possibilità di rescindere unilateralmente il contratto con il dirigente.

Seppur mossa da motivazioni legate al comportamento di Basile , coinvolto in spiacevoli fatti nell’intervallo della gara contro la Casertana che ha pagato con una lunga squalifica, la decisione rappresenta la prima volta in cui la società sceglie di sollevare dall’incarico un proprio professionista.

Pur essendo stati a lungo messi in discussione, nessuno dei tecnici che nei tre anni si è alternato sulla panchina amaranto ha mai avuto un benservito dalla società amaranto.  Cozza, Zeman e Maurizi: anche nei momenti più difficili sono rimasti saldamente in sella.

Lo stesso destino era toccato al direttore generale Gabriele Martino, con cui si era arrivati ad una rescissione consnsuale, sebbene proprio l’avvento di Basile avesse rappresentato una nuova figura che, di fatto, delegittimava il ruolo a capo dell’area sportiva dell’esperto dirigente reggino.

Anche in altri ambiti si era assistito a dimissioni o interruzioni dei rapporti determinate dalla naturale scadenza dei contratti, ma mai si era assistito ad un esonero.