Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Catania – Reggina, le pagelle di Strill.it
Roberto Marino in azione con la maglia della Reggina ( Stagione 2017-2018 - Ph- Aldo Fiorenza)

Catania – Reggina, le pagelle di Strill.it

CUCCHIETTI  6 – Nè miracoli, nè errori.

LAEZZA 5.5   – Male come tutta la difesa, la prova di Hadziosmanovic non lo aiuta.  Meglio nell’area avversaria, quando va a segno.

FERRANI 5 –   Guida una difesa che balla.

PASQUALONI  5 –   Come il resto del reparto si poteva fare di più.

HADZIOSMANOVIC 4,5  –  Da un paio di partite dal suo lato gli avversari fanno ciò che vogliono, ma non è detto che sia solo colpa sua.

MARINO 6 –  Un altro livello e un’altra marcia rispetto ai compagni di squadra.  Sarebbe meglio rinnovargli il contratto al più presto.

(57′ CONDEMI 5,5 – Piedi fuori dal comune per questa Reggina, poteva evitare la doppia ammonizione)

FORTUNATO  5 –  Prova a dare qualche idea, la condizione non sembra esserci ancora.

(57′ PROVENZANO 5 – Non incide più di Fortunato)

MEZAVILLA 5 –  Lo si ricordava molto peggio, la partita e i ritmi bassi lo aiutano. Non fa molto peggio rispetto ai suoi compagni di squadra.

(57′ CASTIGLIA S.V. – Esce per in fortunio dopo pochi minuti

(75′ GIUFFRIDA S.V.)

ARMENO  5  – Non molto reattivo in occasione del primo gol etneo.

TULISSI   5,5  – E’ uno dei pochi che potrebbe dare filo da torcere al Catania, dà solo l’impressione di poterlo fare.

(54′ SPARACELO 5 – Non si vede, come quasi tutti gli altri subentrati a gara compromessa).

BIANCHIMANO 5,5-   Nervoso, non viene assistito dalla squadra. Assist per Laezza in occasione del gol.

MAURIZI 4,5  –  Si giocava contro una delle migliori squadre del campionato e perdere ci può stare.  Continuare a non tirare in porta  (raramente o per episodi) e  non avere soluzioni offensive preoccupa.