Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina,G. Praticò: ‘Nuovo feeling per il futuro, chiameremo la Viola per domenica 11’

Reggina,G. Praticò: ‘Nuovo feeling per il futuro, chiameremo la Viola per domenica 11’

“Reggio Calabria nel passato ha vissuto dei  momenti importantissimi sotto il profilo sportivo. Sarebbe bellissimo fare qualcosa insieme alla Viola per il prossimo 11 marzo.   La Reggina è disponibile a fare qualcosa con una società come la Viola che sta facendo un campionato strepitoso e sta facendo sognare i reggini. Mi farò carico di mettermi in contatto con il presidente Monastero affinché si possa studiare qualche iniziativa comune”.

A parlare è il consigliere d’amministrazione della Reggina Giuseppe Praticò, ospite su Radio Touring 104 nel corso della trasmissione Tutti Figli di Pianca è intervenuto sulla proposta lanciata da Strill Sport (leggi qui).

88 paganti contro il Trapani sono un dato che ha fatto male e si cerca di invertire la rotta: ‘La vita è fatta di alti e bassi. Questo è un momento di flessione della presenza di pubblico la Granillo.  La nostra tifoseria ha, inoltre, dei problemi relativi ai Daspo.  La società comunque vuole muoversi per riavere uno stadio popolato dai tifosi.  Bisogna interrogarsi, trovare delle risposte ed individuare come avere un nuovo feeling con l’ambiente.  Idee ne abbiamo tante e siamo pronti a ricevere consigli ed incoraggiamenti.  Abbiamo un progetto che possa portarci a tornare ambiziosi e proprio la Viola è un esempio”.

Nelle parole del dirigente viene espressa anche una diversa prospettiva comunicativa della società: ‘Per un po’ abbiamo dato l’impressione di esserci chiusi in noi stessi, perchè ritenevamo di ricevere delle critiche ingiuste.  Ci siamo spesi tantissimo sia a livello fisico che emotivo ed economico.  Oggi, però, è necessario restare tutti uniti, perchè Reggio Calabria ha raggiunto traguardi importanti quando si è andati tutti nella stessa direzione’.