Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, l’amara scoperta

Reggina, l’amara scoperta

Questa foto della “Curva Sud” è stata scattata pochi minuti prima che l’arbitro fischiasse l’inizio della partita contro il Trapani.

Per chi non avesse mai visto il Granillo  con la curva vuota (evento fortunatamente raro nel corso della storia) è stato possibile scoprire che un paio d’anni fa, per porre rimedio ai tanti sediolini mancanti furono ne furono inseriti alcuni rossi (o forse meglio amaranto).

Con maestria si ricreò la sigla di Reggio Calabria ed un cuore amaranto.

Ieri lo stadio era così vuoto che qualcuno si è accorto di questa peculiarità.

Una scoperta quasi amara, dato che non era che il segnale che ieri, al netto dei 25 sostenitori trapanesi, non si sono raggiunti neanche i 100 paganti e complice il clima poco clemente anche gli abbonati sono stati a casa.

I dati ormai sono in caduta libera.