Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, c’è un difetto sottovalutato

Reggina, c’è un difetto sottovalutato

La Reggina in questa stagione non è riuscita ad approfittare del fatto che il nuovo regolamento consente di poter contare su ben cinque sostituzioni.

Addirittura sembrava che ad un certo punto Maurizi fosse così tradizionalista che non amasse l’idea di usarle tutte.

Le cose, ad un certo punto, sono cambiate e soprattutto dopo il mercato di gennaio c’è la sensazione che si abbia una maggiore scelta a partita in corso.

Attenzione, però, gli amaranto fino al momento sono la squadra che nel girone C di Serie C hanno trovato meno lifna realizzativa dalla panchina.

E’ solo uno il gol che è arrivato dalla panchina, sebbene sia valso tre punti: quello di Roberto Marino nella gara d’andata col Fondi.

Esattamente un girone come fa e il paradosso è che adesso con partite molte  bloccate servirebbe davvero qualcosa o qualcuno che sia in grado di spezzare l’equilibrio di una partita.