Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina alla ‘prova del nove’: Maurizi pensa già alle scelte

Reggina alla ‘prova del nove’: Maurizi pensa già alle scelte

Nel corso di questa settimana si è già detto molto sul fatto che il doppio turno casalingo che aspetta la Reggina rappresenterà il crocevia che dirà cosa la squadra amaranto potrà fare nell’ultimo scorcio di campionato.

La squadra, però, è obbligata a pensare step by step. E il primo passo da compiere non è certo facile, dato che al Granillo (domenica alle ore 14.30) arriverà un Racing Fondi desideroso e bisognoso di punti, persino galvanizzato dall’arrivo del nuovo tecnico Sanderra.

Una squadra, quella laziale, che ha calciatori importanti per la categoria e che non va assolutamente sottovalutata.

Per questo Agenore Maurizi sta già valutando quali potrebbero essere le scelte da fare.   Difficile che trovino posto dal primo minuto quelli arrivati in questa settimana.

Oggi c’è l’idea che il tecnico voglia confermare il terzetto composto difensivo composto da Laezza, Ferrani e Pasqualoni.   Così come non dovrebbero esserci dubbi sul fatto che Hadziosmanovic e Armeno manterranno il posto da titolari sugli esterni del 5-3-2.

Qualche dubbio in più a centrocampo sebbene appare difficile che Marino e Fortunato possano essere scalzati. Castiglia è un punto di riferimento per la squadra e la tifoseria, difficilmente Maurizi rinuncerà a lui pur non al meglio della condizione.

Ed in attacco anche la coppia Sparacello – Bianchimano appare inamovibile.

Affinché i nuovi possano entrare davvero nei ballotaggi per una maglia da titolare occorrerà probabilmente aspettare qualche tempo.