Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, cosa vuoi fare da grande? Due partite per scoprirlo

Reggina, cosa vuoi fare da grande? Due partite per scoprirlo

La Reggina di Agenore Maurizi è nata quest’estate e mese dopo mese ha provato a crescere, non senza qualche problema.

La rivoluzione operata a livello tattico ed anche umano nel mese di gennaio è stata la testimonianza che qualcosa non ha funzionato, tuttavia i sette punti nelle ultime tre giornate permettono di pensare al mese di febbraio come a un nuovo inizio.

E l’avvio è rappresentato da un doppio turno casalingo che sarà la definitiva cartina di tornasole del campionato della Reggina.

Sullo Stretto arriveranno prima il Racing Fondi e poi la Virtus Francavilla.

I laziali viaggiano sul filo dei play out.

Poi sarà il turno dei pugliesi che, invece, stazionano nelle prime dieci posizioni.

Impegni complicati, ma potenzialmente superabili dalla compagine amaranto.  Il bottino di punti dirà molto su quella che sarà l’ultima fase della stagione: se si dovrà lottare fino alla fine per evitare un posto negli spareggi per la retrocessione o se, invece, si postrà strizzare l’occhio ad un campionato tranquillo o addirittura puntando ad obiettivi più prestigiosi.