Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, il conto aperto di Sparacello

Reggina, il conto aperto di Sparacello

Claudio Sparacello, quando è arrivato a Reggio, sapeva che avrebbe dovuto lottare per giocare in questa Reggina.

Nelle gerarchie sarebbe stato dietro a Bianchimano e Sciamanna, ma l’infortunio dell’ex Correggese ed il cambio di modulo gli hanno aperto la possibilità di giocare con più continuità.

Fino ad ora non era stato nè freddo, nè fortunato sotto porta. A Siracusa contro l’Akragas aveva colpito un palo dopo un grande azione e in campionato non aveva ancora fatto centro.

Lo ha fatto a Matera dove, fino ad ora, aveva realizzato l’unico gol stagionale: quello in Coppa Italia di Serie C e tra l’altro inutile nel 3-2 finale a favore dei lucani.

Adesso gli toccherà far gol anche con una squadra che non sia il Matera.