Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / L’altra faccia di Matera-Reggina

L’altra faccia di Matera-Reggina

Matera – Reggina è una sfida in cui i lucani vogliono dimenticare la sconfitta di Cosenza, la Reggina dare continuità alla vittoria ottenuta contro la Paganese.

Dentro la partita, però, ci sono altre storie come quella di Ciccio Salandria.

Classe 1995, cresciuto al centro sportivo S.Agata e dichiarato tifoso amaranto. Per lui non sarà una partita come tutte le altre, soprattutto prima e dopo.

Quando si è trattato di affrontare la Reggina non ha mai fatto sconti, rivelandosi spesso uno dei migliori in campo.

La maglia amaranto è quella che ama di più, quella che forse si è dovuto togliere troppo presto per quella mancata non iscrizione.

Il suo contratto con il Matera è in scadenza a giugno e chissà che le sue strade non possano ricongiungersi con una Reggina, nel frattempo, diventuta magari più ambiziosa.

Tra i lucani milita un altro giocatore che sta facendo molto bene e che è anche lui cresciuto dalle parti di via delle Industrie, il messinese Giuseppe Maimone.

Lui che, quel 30 giugno 2015, ha mandato in D la sua città. Anche per lui sarà una sfida diversa.