Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, un boato quasi pari al gol e al rigore parato

Reggina, un boato quasi pari al gol e al rigore parato

La Reggina contro la Paganese ha ottenuto una fondamentale vittoria caratterizzata da due episodi che hanno cambiato le sorti del risultato.

Il rigore parato da Cucchietti e quello realizzato da De Francesco. Due boati importanti del poco pubblico presente.

Ma c’è un terzo boato ed è stato quello che il pubblico ha riservato a Ivan Castiglia.

Quasi se la gente aspettasse di trovare in campo qualcuno che sappia cosa sia la Reggina, come la maglia amaranto va onorata e di cui ci si può, in un certo senso, fidare.

E lui appena entrato in campo, pur non essendo al top della forma, ha dato dimostrazione di avere già la personalità per urlare ai compagni e per mordere le caviglie avversarie quando necessario.

Adesso toccherà che cresca la sua condizione e possa davvero prendere le redini di una squadra che non è poi così lontana dall’ottenere l’obiettivo.