Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, quanto vale Bianchimano?

Reggina, quanto vale Bianchimano?

La Reggina in questa sessione di calciomercato deve risolvere una questione non di poco conto.

Andrea Bianchimano va ceduto prima di arrivare in estate, quando eventualmente ci si troverebbe a soli dodici mesi dalla scadenza del suo contratto.

Esiste il serio rischio che si riproponga la stesa situazione di Porcino e De Francesco e, ovviamente, di rinnovo appare piuttosto inopportuno parlarne.

Il giocatore ha un profilo che non è rintracciabile in tutta la terza serie.   Quasi due metri d’altezza, una corsa invidiabile e una tecnica che cresce mese dopo mese.     Dando un rapido sguardo ai primi posti delle classifiche dei marcatori dei gironi di C si nota che ci sono solo “vecchie volpi” ai vertici delle classifiche di realizzazione

Bianchimano, invece, è uno dei migliori per media realizzativa e ha solo ventuno anni.

In estate la Reggina ha rifiutato 80.000 euro dal Cittadella.  Oggi c’è un semestre in più con grandi conferme sulle sue qualità e persino miglioramenti evidenti con tanto di prolificità aumentata.

Ma c’è anche un semestre in meno di copertura contrattuale.

Quanto vale Bianchimano? Difficile fare una stima, ma cifre a sei zeri o anche per poco meno non se ne vedono per calciatori di Serie C.

Il Lecce, in estate, ha riscattato Caturano per duecentomila euro.  Oggi varrà qualcosa in più.

Questo può dare la misura del fatto che la cifra che la Reggina incasserà basterà per chiudere senza patemi d’animo a livello economico questa stagione e contribuirà alla programmazione della prossima.

Su di lui è forte l’interesse del Crotone.